#guccigeeks: murales a Milano a cura dell’illustratrice Angelica Hicks per la nuova capsule collection

Si chiama Angelica Hicks l’illustratrice chiamata da Gucci per la sua nuova capsule collection di t-shirt.

Non è nuova la collaborazione tra la casa di moda con artisti e illustratori per la creazione di proprie collezioni. Questa volta è merito del direttore creativo di Gucci Alessandro Michele, che – per chi se lo fosse perso – è l’italiano più influente del mondo secondo il Time. E se di influencer e social si parla, è proprio su Instagram che il Director qui ha scovato questa illustratrice, inglese, dalla faccia simpatica e soprattutto autrice di creazioni fighissime.

1494593690_Wall-in-Milan

 

Ancora una volta sono le facciate di largo la foppa a milano (zona moscova) ad ospitare le idee degli uomini di marketing delle grandi aziende per la promozione di progetti particolari. Questa volta si tratta di un murales che riprende una delle illustrazioni che si troveranno sulle 11 magliette in vendita in esclusiva online sul sito Gucci.com dal 25 maggio negli USA e in Europa. Edizione limitatissima con solo 100 pezzi per ogni modello. Come ogni opera in serie che si rispetti, ogni t-shirt della collezione è numerata con una speciale etichetta.

La realizzazione del murales si inserisce nel programma del Gucci Art Wall. Il progetto aveva infatti già promosso la creazione del murales su un muro di 760mq a Lafayette Street nel quartiere di Soho a New York City ad opera di Jayde Fish, artista originaria di San Francisco.

Lo spazio milanese di 176 mq ospiterà l’illustrazione per 2 mesi, e continuerà a cambiare ospitando vari progetti artistici speciali fino alla fine dell’anno.

1494593696_Wall-in-NY-with-Angelica-Hicks-590x393

Credits:
Img. di copertina: Gucci Geeks. Courtesy of Gucci.com
Img. 1: Murales di Largo La Foppa, Milano. Courtesy of GQ Italia
Img. 2: Angela Hicks davanti al murales di Soho, NYC. Courtesy of GQ Italia
Annunci