Dopo il successo di Book City e Piano City, sbarca a Milano Museo City

Dal 3 al 5 marzo 2017, primo weekend del mese, si terrà a Milano per la prima volta la rassegna Museo City, organizzata sulla falsariga di Book City e Piano City.

Entrambe le manifestazioni, sorte nel 2012, hanno riscontrato fin dall’inizio un enorme successo. 
Il senso della rassegna, secondo quanto riportato dalle pagine ufficiali del Centro Artistico Alik Cavaliere che ha annunciato la notizia nel pomeriggio di sabato 17 dicembre, è:

 “ far conoscere agli stessi milanesi la ricchezza straordinaria delle sue 65(!!!) realtà museali e rendere i musei cittadini, piccoli o grandi, luoghi da frequentare stabilmente, dove incontrarsi e fare cultura”.

Dalle prime indiscrezioni la città sarà animata nei tre giorni della manifestazione dal fenomeno del Museo Diffuso. La Sala delle Cariatidi di Palazzo Reale ospiterà invece una mostra che avrà il compito di unificare e rappresentare l’intera esperienza.

Sempre secondo le dichiarazioni del Centro Artistico Alik Cavaliere grazie a questa esposizione:

“verranno messe in luce e raccontate nove opere prestigiose elette a simbolo della ricchezza artistica di Milano”.

Chissà quale saranno le nove opere prescelte e come troveranno posto nella bellissimo salone delle Cariatidi.

Ad oggi sappiamo solo che ogni museo sceglierà di mostrare per l’occasione un pezzo segreto o poco noto della collezione, perché la rassegna di quest’anno sarà dedicata al tema del Museo Segreto. Ghiotta occasione per rispolverare opere provenienti dai ricchi depositi delle istituzioni culturali milanesi, che troppo poco spesso purtroppo hanno simili occasione di esposizione.

Il progetto di questa nuova rassegna che unifica tutte le realtà museali milanesi ci sembra, almeno negli intenti, assolutamente valido e non vediamo l’ora di scoprire maggiori informazioni a riguardo sulle quali vi terremo ovviamente informati.

Credits:
Img. di copertina: Palazzo Reale Milano. Courtesy of Astoria.
Annunci